Ubisoft cerca investitori per difendersi dagli attacchi di Vivendi

Dopo il recente acquisto di azioni di Ubisoft da parte di Vivendi, il CEO del publisher franco-canadese, Yves Guillemot, ha dichiarato di essere alla ricerca di nuovi investitori per evitare che la compagnia perda la sua indipendenza.
Abbiamo intenzione di incrementare il numero di azionisti canadesi per avere un maggiore controllo sul capitale,” ha spiegato Guillemot ai taccuini del The Globe and Mail. “Crediamo che sia una buona strategia di difesa.
Ubisoft accoglierebbe con favore anche l’intervento sia da parte del governo canadese che da quello locale del Quebec in modo tale da scongiurare l’eventuale scalata di Vivendi.
Proprio a questo proposito, nella giornata di ieri il primo ministro canadese, Justin Trudeau, ha visitato gli uffici di Ubisoft Montreal per discutere del futuro dell’industria dei videogiochi.

Ubisoft news 02

Condividi con gli amici










Inviare

Rispondi

  1. ma Vivendi non aveva 40 miliardi di debiti ragion per cui dovette vendere Activision-Blizzard?

Password dimenticata