RORTOS annuncia Marina Militare - Italian Navy Sim

Marina Militare - Italian Navy Sim

PC

Marina Militare: Italian Navy Sim - Speciale

Non capita tutti i giorni di assistere alla presentazione di un gioco – RORTOS Italian Navy Sim, da qualche giorno su dispositivi iOS e Android – a bordo di un pezzo di storia galleggiante come l’Amerigo Vespucci.

Marina Militare - Italian Navy Sim Android iOS PC immagine 10La nave ha cresciuto innumerevoli generazioni di allievi ufficiali delle Accademie Navali, dal varo del 1931 a oggi, per stringere un legame con la navigazione e i compagni che in parte prescinde dalle moderne tecnologie, e contempla altresì gesti antichi come il dispiego manuale delle vele, oppure il vario utilizzo di migliaia di metri di spesse corde; fra questi stuoli di marinai, come mi è capitato di dire a uno dei gentilissimi interlocutori, c’è stato anche mio nonno, in seguito capocannoniere su un incrociatore italiano durante la Seconda Guerra Mondiale.

MARE NOSTRUM

Il qui presente nipote non è, però, un individuo particolarmente incline alla disciplina e allo spirito dell’ambiente militare, e tuttavia non posso certo dire di non averne mai percepito il fascino in termini di strumenti tecnologici, se non altro per la continua pratica su strategici e shooter di ambientazione bellica, in terra come in cielo e – negli ultimi tempi, con World of Warships – persino tra i flutti del mare.

Marina Militare - Italian Navy Sim Android iOS PC immagine 11

il fascino militare in termini di strumenti tecnologici

D’altra parte, l’intento del progetto Italian Navy Sim e dei suoi espertissimi sviluppatori veronesi, da anni sul mercato dei simulatori arcade per dispositivi mobili, ha davvero pochissimo a che fare con le missioni di guerra. Al contrario, il gioco di RORTOS illustra in modo semplice e denso di dettagli il funzionamento delle pratiche di supporto civile e ricognizione della Marina Militare, in un quadro che peraltro rispecchia le principali attività che le navi italiane svolgono – praticamente ogni giorno – nel complicato e drammatico contesto del mar Mediterraneo. Missioni di recupero in mare e trasporto feriti, dunque, ma anche spegnimento di incendi attraverso speciali contenitori agganciati agli elicotteri, azioni di pattugliamento e di rilascio boe per il rilevamento dei sommergibili, oppure esperienze maggiormente focalizzate sullo spettacolo e le pure sensazioni, come quelle del volo in formazione, seguendo la naturale inclinazione aeronautica dei prodotti di RORTOS.

IMPRESE NEL GOLFO

Il prodotto, come è facile verificare nel pacchetto base, presenta una serie di sezioni ben curate e complementari: gli “Scenari” rappresentano l’ingresso morbido al gioco, comunque mai svilente nella difficoltà e ben curato nell’essenziale ricorso alle strumentazioni di bordo, nonostante gli ovvi paletti in termini di controlli e risorse video; in questa sezione è possibile sbloccare progressivamente le missioni nel Golfo di Taranto, insieme ai mezzi impiegati nelle stesse (elicotteri AB212 e EH101, Caccia AV-8B Harrier II, Cacciatorpediniere Andrea Doria, portaerei Cavour C550, battello Hurricane 753, la stessa Amerigo Vespucci), con compiti che vanno dal “semplice” – più a dirsi che a farsi, se non avete mai giocato a simulazioni per dispositivi mobili – appontaggio sulla Cavour fino all’individuazione di imbarcazioni disperse, recupero naufraghi e trasporto di feriti nelle strutture di primo soccorso.

Marina Militare - Italian Navy Sim Android iOS PC immagine 12

Il prodotto presenta una serie di sezioni ben curate e complementari: gli “Scenari”

Al di là, però, dell’ulteriore sezione descrittiva in 3D, ottimamente curata nelle info didattiche e nelle ricostruzioni, lo spettro si amplia ulteriormente con il caccia F35B Lightning II e le missioni nel Golfo della Spezia e nel porto di Catania, comunque incentrate su compiti e dinamiche abbastanza simili tra loro. In effetti, il numero di opzioni inizialmente bloccate mi è sembrato fin troppo alto, con l’ovvia possibilità di comprare subito i mezzi e le missioni di un singolo scenario (3 euro), o di acquistare tutti i contenuti di gioco attualmente disponibili (sette euro). L’”avarizia” dei primi passi riguarda in particolare la sezione delle simulazioni, dove è immediatamente disponibile un singolo velivolo (AV-8B) e uno scenario, pur potendo agire profondamente sulle condizioni meteo e affrontare, così, manovre di atterraggio, rifornimento o movimentazione in condizioni sempre più estreme. Anche il framerate non è sempre perfetto, in particolare sul Samsung S6 usato per la dimostrazione; questo, però, è un male abbastanza comune fra i simulatori per dispositivi portatili, specie quando si sforzano di mantenere un dettaglio discreto (terreno a parte) e, in questo caso specifico, una fedele ricostruzione poligonale delle
controparti reali.

Marina Militare - Italian Navy Sim Android iOS PC immagine 14

la sezione descrittiva in 3D, ottimamente curata nelle info didattiche e nelle ricostruzioni

La piccola e comunque interessante opzione per Cardboard (o Oculus VR, o uno degli innumerevoli modelli di visore VR mobile) risente a maggior ragione dello stesso problema, e certo avrebbe particolarmente bisogno di un profondo lavoro di ottimizzazione. Ciò detto, ho trovato la presentazione interessante e, soprattutto, un prodotto tutt’altro che disprezzabile sotto il profilo ludico e tecnico, sul quale il team sta lavorando alacremente per offrire nuovi contenuti e, allo stesso tempo, preparare la strada per una possibile versione enhanced, prima per Xbox One e poi, eventualmente, su Windows 10 mobile e PC.

Una volta tanto, ho pure potuto riprendere tranquillamente la mia macchina – salutando il pullman degli altri giornalisti, molti dei quali diretti a Milano – e tornare nella vicina Carrara sul lungo mare, senza nemmeno dover fare l’autostrada. Che bello.

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata