Microsoft chiude Mixer e stringe una partnership con Facebook Gaming

Microsoft ha annunciato la chiusura di Mixer, la piattaforma di streaming di contenuti video che avrebbe dovuto fare concorrenza a Twitch. La notizia è stata riportata direttamente da Phil Spencer sul sito ufficiale della Casa di Redmond.
Il boss della divisione Xbox ha elencato le motivazioni che hanno spinto Microsoft verso la chiusura di Mixer, spiegando che nonostante l’impegno profuso nella crescita della piattaforma, questa non ha mai raggiunto le dimensioni e i risultati sperati. Per questo Microsoft ha deciso di spostare le risorse verso altri progetti, quali ad esempio il servizio xCloud. Intervenendo sulle pagine di Gamasutra, un portavoce del colosso dell’informatica ha poi reso noto che i dipendenti verranno redistribuiti all’interno degli altri rami di Microsoft, cercando di ridurre al minimo i licenziamenti.
Ciò detto, Phil Spencer ha poi fatto sapere che la Casa di Redmond ha stretto una partnership con Facebook Gaming, invitando gli utenti e i creatori di contenuti a migrare verso la piattaforma del social network dedicata ai videogiochi. Il processo di transizione si completerà il prossimo 22 luglio, quando Mixer chiuderà ufficialmente – e definitivamente – i battenti.

mixer microsoft

Articolo precedente
ghost of tsushima gold

Ghost of Tsushima è entrato ufficialmente in fase gold

Articolo successivo
ready at dawn facebook

Facebook ha appena acquisito Ready at Dawn

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata