Il PEGI crea un'etichetta per i videogiochi con microtransazioni

In seguito al sempre crescente impiego delle microtransazioni nei titoli moderni, anche il PEGI (il sistema di classificazione pan-europeo dei videogiochi) ha deciso di muoversi di conseguenza istituendo una nuova etichetta da applicare a tutti quei giochi che prevedono la presenza di acquisti in-game.
D’ora in poi, il descrittore sarà presente su tutte le confezioni dei videogiochi con un sistema di microtransazioni, in questo modo sarà possibile individuarne immediatamente la presenza prima di procedere all’acquisto. Almeno in teoria, questo dovrebbe permettere ai genitori e a tutti i consumatori di avere più informazioni sui videogiochi che hanno intenzione di comprare.
Qui in basso potete vedere un’anteprima del descrittore che troveremo sulle cover dei videogiochi.

PEGI microtransazioni etichetta

 

Articolo precedente
Thronebreaker The Witcher Tales trailer

Thronebreaker: The Witchers Tales è la campagna single player di Gwent

Articolo successivo
The Crew 2 prova gratuita

The Crew 2: ecco i nuovi veicoli mensili di agosto

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata