Electronic Arts chiude Visceral Games

Con un lungo comunicato pubblicato sul sito ufficiale della compagnia, Electronic Arts ha fatto sapere di aver deciso di chiudere definitivamente Visceral Games, la software house nota principalmente per la saga di Dead Space.
A darne notizia ci ha pensato Patrick Söderlund, vice presidente del publisher americano, il quale ha spiegato che buona parte dei dipendenti verranno trasferiti negli altri studi posseduti dalla compagnia, mentre lo sviluppo dell’action adventure di Star Wars a cui Visceral stava lavorando passerà a un altro team degli EA Worldwide Studios sotto la guida di EA Vancouver e di Steve Anthony.
Come conseguenza di tale cambiamenti, il progetto muterà forma in modo tale da consentire ai futuri giocatori di godere al meglio dell’esperienza di gioco, fin’ora considerata non del tutto soddisfacente. Inoltre, pare che difficilmente questo titolo potrà uscire entro il 2019 come inizialmente previsto; in futuro, Electronic Arts comunicherà ulteriori dettagli a riguardo.
Per finire, stando a quanto riportato da Kotaku, non è chiaro se Amy Hennig continuerà a essere coinvolta nel progetto: l’autrice della sceneggiatura dei primi tre Uncharted stava difatti partecipando ai lavori di questo nuovo gioco di Star Wars.

Electronic Arts Visceral Games

Articolo precedente
Pokémon Ultrasole e Ultraluna: un nuovo trailer dedicato alla storia

Pokémon Ultrasole e Ultraluna: un nuovo trailer dedicato alla storia

Articolo successivo
halo wars 2 multiplayer cross-platform

Halo Wars 2: in arrivo il multiplayer cross-platform tra PC e Xbox One

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata