EA Play Live rimandato di una settimana per le proteste in USA

Come era lecito attendersi, vista la continua cancellazione degli eventi di presentazione previsti per questa settimana, in sostegno del movimento del Black Lives Matter, anche Electronic Arts ha deciso di rimandare il suo EA Play Live.

Le motivazioni addotte dalla multinazionale americana sono in linea con quanto espresso dalle aziende concorrenti che avevano già preso la stessa decisione, comunicando sui propri canali social ufficiali la volontà di lasciare spazio alle voci che in questo momento stanno scuotendo il mondo.

Electronic Arts si era peraltro già spesa in modo attivo nella causa del Black Lives Matter, arrivando a investire oltre 1 milione di dollari in organizzazioni per la parità sociale.

La nuova data fissata per l’EA Play Live è nella notte tra il 18 e il 19 giugno, all’1:00 ora italiana.

Articolo precedente
Konami gamescom 2019

Konami punta a distribuire sempre più titoli sviluppati in Occidente

Articolo successivo
Dalla Rating Board Brasiliana spunta That's You, action platform per PS4

Sviluppare su PS5 potrebbe essere più costoso che su current gen

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata