Mirror's Edge Catalyst ea origin access

Mirror's Edge Catalyst

PC PS4 Xbox One

DICE non ha tempo per Mirror's Edge, si occuperà solo di Battlefield 2042

Che Battlefield 2042 abbia incontrato qualche problema al lancio non è certo un mistero, ma una cosa è sicura: DICE si sta dando da fare per assicurarsi che il titolo riesca a riconquistare l’interesse dei tanti appassionati della serie di sparatutto militaristici. Si sta dando così tanto da fare, a quanto pare, da aver messo da parte eventuali progetti secondari come ad esempio Mirror’s Edge.

A dichiararlo è stata Rebecka Coutaz, General Manager di DICE da inizio 2022. Coutaz ha spiegato di essere arrivata in un team che si trovava in difficoltà, ma che allo stesso aveva tanta voglia di riscatto. Per cercare di ottenerlo, gli sviluppatori si sono concentrati principalmente sulla salute del gioco, sistemandone i problemi più pressanti e, solo una volta trovato un buon equilibrio, dando il via alla Stagione 1 del gioco. A chiedere di Mirror’s Edge ci ha pensato Gamesindustry, e la risposta di Rebeck Coutaz ha lasciato pochi dubbi. “Ci stiamo concentrando solo su Battlefield 2042. Non c’è tempo per nient’altro, e questo è quello che vogliamo fare. Nel giro di tre anni, vogliamo essere il titano degli sparatutto in prima persona che DICE si merita di essere, ed è a quello che stiamo puntando.” Ottime notizie per chi vuole vedere Battlefield 2042 risollevarsi, dunque; un po’ meno per chi, dopo il non sfavillante Mirror’s Edge: Catalyst del 2016, voleva tornare a fare parkour fra i tetti.

Mirror's Edge Catalyst ea origin access

Articolo precedente
Milan Games Week Cartoomics 2022

Milan Games Week & Cartoomics 2022: fra gli ospiti ci sarà Troy Baker

Articolo successivo
World of Warcraft Dragonflight

World of Warcraft: Dragonflight, prendono il via i preordini

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata