Paolo Besser

Diffidate delle imitazioni. Il vero prototipo di tecno-nerd ce l’abbiamo noi e si chiama Paolo Besser. La CBS vorrebbe darci un sacco di soldi per un suo cameo in un episodio di BIg Bang Theory, ma il nostro rifiuto è netto e deciso: dopotutto, sapete che figura barbina farebbe fare a Leonard e Sheldon?

I videogiochi brutti e cattivi. E i videogiocatori?

Quando la cosiddetta ‘stampa generalista’ parla dei videogiochi, si sa, raramente è tenera. Del resto, per noi amanti di joypad, mouse e tastiera non è facile districarsi tra i pregiudizi, visto che anche due personaggi politicamente agli antipodi come Salvini e Calenda, pur essendo coetanei di chi sta vergando queste parole, sembrano aver trovato almeno un punto d’intesa nella critica al nostro h...[Continua]

7.4

Buono

Scintillatron 4096 - Recensione

Un tempo i videogiochi non erano di certo complessi e realistici come quelli attuali, anzi: omini e astronavine stilizzate, nei primi tempi addirittura monocromatiche, si muovevano in arene altrettanto semplici, sparando a qualsiasi altra cosa transitasse sullo schermo. Non c’erano trofei, non c’era una trama, c’era soltanto la sfida – dalle meccaniche sempre uguali – a chi sforacchiava più nemici...[Continua]

8.4

Più che buono

Degrees of Separation - Recensione

Ember e Rime si dividono il mondo. Sembra una di quelle frasi altisonanti che si usano solo per i grandi protagonisti della scena internazionale, per esempio “Trump e Putin si dividono il mondo”, ma nel caso dei due protagonisti di questo gioco, beh, non potrebbe esserci una frase più indovinata. Perché Ember e Rime condividono uno strano potere, quello di portare con sé due stagioni e, soprattutt...[Continua]

8

Più che buono

Yakuza Kiwami - Recensione

Yakuza Kiwami è l’attesa conversione per PC dell’omonimo titolo per PlayStation 4, uscito un paio d’anni or sono, a sua volta reboot/remake di un clamoroso successo di SEGA per PlayStation 2. Roba antica, quindi, pluri-riveduta e corretta per funzionare sulle macchine attuali. Questa recensione, quindi, non intende aggiungere nulla all’ottima disamina scritta a suo tempo da Mirko Marangon, ma semm...[Continua]

7.8

Buono

Helheim - Recensione

Il regno di Hel è, per la mitologia nordica, l’equivalente cristiano dell’inferno. Un luogo freddo e inospitale dove le anime dei dannati sono chiamate a espiare le proprie colpe, riservato normalmente ai traditori, agli assassini e a tutti coloro che si fossero macchiati di colpe imperdonabili. A comandare su questo regno infausto è la regina Hel, nota anche come Hela nei fumetti Marvel e come He...[Continua]

8.1

Più che buono

Project Warlock - Recensione

Vi ricordate DooM? Dovreste. In fondo uscì 25 anni fa e, proprio in questi giorni, mezza Internet sta festeggiando l’anniversario aspettando che John Carmack, il suo ormai leggendario programmatore, rilasci Sigil, un pacchetto di livelli aggiuntivi scritti per l’occasione. DooM fu una sorta di spartiacque per il mondo dei videogiochi, il titolo che più di ogni altro contribuì a rivoluzionare i par...[Continua]

5.8

Insufficiente

Kursk - Recensione

Ricordo con una certa nitidezza l’affondamento del sottomarino Kursk, avvenuto nell’agosto del 2000. Vladimir Putin era da poco succeduto a Boris Eltsin nel ruolo di presidente della Federazione Russa e, solo dieci anni prima, l’Unione Sovietica si dissolse come neve al sole, portando con sé tutti i fantasmi della Guerra Fredda. Da “nemico” che era, la Russia entrò piuttosto rapidamente a fare par...[Continua]

Generation Zero – Provato

Generation Zero è uno sparatutto cooperativo in prima persona realizzato da Avalanche Studios, software house nota principalmente per la serie Just Cause e per il recente adattamento ludico di Mad Max. Con questo gioco, riesce finalmente a dare risposta a una domanda ben precisa che, ciascuno di noi, prima o poi si è posto nella vita: “ma dove troverà mai, l’Ikea, tutto il legno necessario per fab...[Continua]

Provato ROG Phone, il gaming-smartphone di ASUS

Più che un normale telefono, il nuovo ROG Phone di ASUS è un ecosistema da gioco portatile composto da una potente unità centrale e da una serie di accessori dedicati, che non faticheremmo neppure a definire una console se solo non fosse, per l’appunto, un telefono cellulare. Noi abbiamo avuto modo di vederlo e di provarlo velocemente a Milano, durante una presentazione tenuta unicamente per la st...[Continua]

6

Sufficiente

Castle of Venia - Recensione

Castle of Venia appartiene a quella schiera di giochi impegnata a replicare, con esiti a volte riusciti e a volte un po’ meno, il feeling dei vecchi giochi da console e da bar, quando i bit erano soltanto sedici o giù di lì. C’è tutto, dal gameplay semplicistico ai limiti di movimento, passando per la grafica e le animazioni in pixel art ‘smussate’ con un simpatico filtro che simula l’output di un...[Continua]

8.7

Più che buono

Another Sight – Recensione

Londra, piena epoca vittoriana. La giovane Catherine, per tutti semplicemente Kit, sta visitando una stazione della metropolitana in compagnia dei suoi genitori quando, improvvisamente, una forte esplosione le fa perdere i sensi. In particolare quello della vista che, al suo risveglio, purtroppo non tornerà più. Sola, abbandonata nei meandri di quella che un giorno sarà semplicemente la ‘tube’ per...[Continua]

8.1

Più che buono

Tempest 4000 – Recensione

La storia di questo gioco affonda le proprie radici in un celebre coin op degli anni Ottanta, caratterizzato – come pochi altri concorrenti dell’epoca – da una grafica interamente vettoriale. Nell’arcaico Tempest di Atari, una navicella poteva muoversi sul bordo di un campo tridimensionale e sparare ai nemici che, dal centro dello schermo, risalivano verso l’esterno con lo scopo di catturarla o di...[Continua]

  • 1
  • 2
  • 5

Password dimenticata