Danilo Dellafrana

Il retrogamer della redazione, capace di balzare da un Game & Watch a un Neo Geo in un batter di ciglio, come se fosse una cosa del tutto normale. Questo non significa che non ami trastullarsi anche con giochi più moderni, ma è innegabile come le sue mani pacioccose vibrino più gaudenti toccando una croce digitale che una levetta analogica.

8

Più che buono

Shenmue I & II – Recensione

C’è questa vecchia striscia di Penny Arcade che ricordo molto bene. Nelle sue tre vignette, Tycho e Gabe si affidano ai fumosi servizi dell’importazione parallela ordinando dal Giappone una seppia essiccata, convinti che si tratti di una primissima copia di Shenmue. Il tratto di Mike Krahulik è ancora acerbo e squadrato, lontano dai colori e dalle forme parodiali ed espressive proprie ...[Continua]

9

Ottimo

Yakuza 0 – Recensione

Questo rovente agosto verrà ricordato a lungo tra i possessori di PC appassionati di videogiochi giapponesi. Nel giro di qualche settimana i server di Steam sono stati e saranno invasi non solo da una preziosa raccolta contenente i primi due capitoli del leggendario Shenmue, ma anche dall’episodio zero di Yakuza, la serie che ha raccolto il testimone dell’ambizioso capolavoro di Yu Suz...[Continua]

9.2

Ottimo

Dead Cells – Recensione

Oramai si trovano un tot al chilo, i giochi a libera esplorazione controllata o “metroidvania”, a seconda di come vogliate chiamarli. In questo periodo, poi, c’è un’offerta fuori controllo, tra il dozzinale Chasm e il cervellotico La-Mulana 2, sulle onde di un mare tumultuoso in mezzo al quale, tuttavia, la creatura di Motion Twin riesce a svettare sui concorrenti con la furia di un ci...[Continua]

9.5

Ottimo

Monster Hunter World – Recensione PC

Se dovessi scegliere un particolare merito per Monster Hunter World, in cima alla lista spiccherebbe il tempo che mi sta risparmiando in questo preciso istante. Ebbene sì, non devo più spiegare le basi del gioco come avrò fatto in passato, nell’incipit di innumerevoli recensioni: con un’accessibilità e una realizzazione tecnica capaci di attirare nella tana del Rathalos anche i più sch...[Continua]

6.7

Sufficiente

Go Vacation – Recensione Switch

A volte ritornano, anche se non se ne sentiva particolarmente il bisogno. Go Vacation è un mulievento sportivo uscito sette anni fa per Wii, e il vostro guardingo occhio critico non faticherà a collocarlo in un’epoca oramai appartenente al passato. Era in effetti un periodo bizzarro, dominato dalla plastica. Chitarre, batterie, ammennicoli di ogni forma da collegare ai Wiimote e armi, un mon...[Continua]

9

Ottimo

Mega Man X Legacy Collection 1 + 2 – Recensione

Mega Man X del 1993 era un meccanismo oliato e all’avanguardia, esattamente come la console che avrebbe ospitato le sue avventure. Queste erano tanto cariche d’azione da giustificare una spintarella in più durante i due capitoli successivi grazie al chip Cx4, un coprocessore matematico che avrebbe permesso ai silicei muscoli del Super Famicom di esibirsi in inedite animazioni wireframe...[Continua]

7.4

Buono

Code of Princess EX – Recensione

Ah, Kinu Nishimura, mio primo amore di tanto tempo fa, un po’ come la Katia di Finardi. Non proprio lei, però, piuttosto la sua arte, capace di donare vita ad alcune delle più incisive e dettagliate illustrazioni di Capcom negli anni Novanta, particolarmente in epoca CPS2. Ogni tavola di Nishimura richiede la mia incondizionata ammirazione, devozione e studio, con conseguente acquisto di art...[Continua]

8.5

Più che buono

The Persistence – Recensione PS VR

Il vascello scientifico The Persistence ha un problema mica da ridere: in seguito a un tentativo di teletrasporto andato tragicamente in malora, la sete di conoscenza dei suoi ricercatori si è trasformata in una perfetta ricetta per il disastro. La nave è in rovina, alla deriva nello spazio e con l’equipaggio mutato in una masnada di aberrazioni genetiche assetate di sangue; in tutto questo,...[Continua]

8.7

Più che buono

Octopath Traveler – Recensione

Essere ambiziosi è una grande cosa, ma bisogna stare attenti a cosa si mira. Masashi Takahashi è il producer di Octopath Traveler e mi ha fatto esplodere il cuore con una sua recente dichiarazione, arrivando a descrivere il suo virgulto come il successore spirituale di Final Fantasy VI. Non è andata proprio così, giacché qualunque appassionato di giochi di ruolo nipponici con una minima conoscenza...[Continua]

7.3

Buono

Red Faction: Guerrilla Re-Mars-tered – Recensione

Schwarzenegger è stato un maestro di vita lungimirante in “Atto di Forza”, avvisandoci in anticipo delle infinite rogne che sarebbero sorte andando a lavorare su Marte. Chiaramente, tra i fan della filmografia d’azione per veri uomini non figura Alec Mason, ingegnere atterrato sul Pianeta Rosso per iniziare una nuova vita assieme al fratello Daniel, salvo dover subito assistere a...[Continua]

8.8

Più che buono

Splatoon 2 : Octo Expansion – Recensione DLC

Chiunque si aspetterebbe da Splatoon 2 un’espansione completamente dedicata al gioco competitivo, ma Octo Expansion mischia improvvisamente le carte in tavola con una corposa quantità di contenuti da giocare da soli, immersi in una concentrazione quasi zen. Ed è davvero una strana bestia: Octo Expansion è cerebrale, spietato e a tratti brutale, assolutamente non adatto a chi è convinto che N...[Continua]

4.8

Gravemente Insufficiente

New Gundam Breaker – Recensione

New Gundam Breaker ha tanti problemi; è quel genere di gioco che mi fa andare su tutte le furie, perché vorrei amarlo con tutto me stesso, perdendomi nel plasticoso mare dei suoi modellini. Belli, dettagliati e assemblabili a piacere, roba da mettere assieme una sfilza apparentemente senza fine di componenti e armi per dare vita ai sogni più inconfessabili che ogni fan dell’opera di Tomino a...[Continua]

Password dimenticata